ABC di Paolo

 

 

G. Pulcinelli, ABC per conoscere l'apostolo Paolo, San Paolo, Cinisello Balsamo (MI) 2008; 2,50

Chi era Paolo veramente? Che cosa pensava del Nazareno e dei suoi seguaci? Che ruolo ha avuto nella chiesa nascente? E la sua vicenda – rispecchiata soprattutto nei suoi scritti – può dire qualcosa anche a noi cristiani e non, uomini e donne del XXI secolo cercatori di verità?
L’intento di questo scritto è quello di cercare di rispondere a tali domande nello stile che è proprio della collana: fornire le nozioni basilari, le coordinate indispensabili per introdursi nel mondo di Paolo, l’apostolo delle genti. In tal senso, l’
ABC per conoscere l’apostolo Paolo è stato pensato sia per chi ha appena sentito parlare di lui (cosa alquanto rara, credo), sia per chi magari ha sentito spesso parlare di lui o letto brani dalle sue lettere, ma non ha mai avuto in mano una sua biografia.
Si è cercato di dire le cose essenziali in un modo semplice ma non superficiale, con un linguaggio che ha voluto essere scorrevole, chiaro e conciso. Se non si è raggiunto pienamente questo obiettivo, si spera di aver suscitato almeno un po’ la voglia di attingere direttamente ai suoi scritti!

Il testo, dopo un’ampia introduzione generale che offre le chiavi per comprendere l’Apostolo, è diviso in quattro parti.
* La prima, la sezione gialla, è strettamente biografica; tenendo presente il quadro storico con le caratteristiche socio-religiose proprie del tempo, si tenta una ricostruzione dei fatti che riguardano la vita di Paolo, attingendo sia dalle Lettere, che sono la fonte primaria, sia dalla biografia che Luca con ammirazione stende negli Atti degli Apostoli.
* La seconda parte, contrassegnata dal colore rosso, può costituire una iniziale, seppur brevissima introduzione all’epistolario paolino, dove si tracciano le linee portanti e i contenuti principali di ogni lettera. Volutamente, si è operato una distinzione tra le lettere “protopaoline”, sicuramente attribuibili a Paolo, da quelle “deuteropaoline” che sembrano, invece, legate ai discepoli dell’apostolo. Si tenga, però, presente che su questo punto il dibattito è ancora aperto.
* La terza, la sezione verde, presenta il nucleo dell’evangelo-buona notizia predicato da Paolo. Essa ha sullo sfondo la questione della continuità tra l’evangelo di Paolo e quello predicato da Gesù. Si offrono, quindi, alcune piste di riflessione utili per una possibile attualizzazione nell’oggi della comunità ecclesiale.
* La quarta e ultima parte, quella blu, offre una carrellata ‘archeologica’ sulle città – quelle più importanti – che hanno visto all’opera l’apostolo dei popoli, finendo con il fermare i riflettori sulla sua tomba recentemente riscoperta nella Basilica di San Paolo fuori le Mura a Roma.
Le finestre-riquadro, sparse a margine dello scritto, riportano citazioni significative di santi, di grandi uomini di chiesa e di sapienti studiosi di Paolo che hanno saputo cogliere in modo sintetico un aspetto caratteristico dell’apostolo.

Ci auguriamo che questo strumento possa essere un piccolo contributo alla ricca riflessione sull’Apostolo che l’anno paolino (29 giugno 2008 - 29 giugno2009) ha inaugurato.
L’autore


Giuseppe Pulcinelli ha conseguito il Dottorato in Teologia (re biblica) presso la Pontificia Università Lateranense, dopo essersi specializzato in S.Scrittura all’Istituto Biblico di Roma. Autore di pubblicazioni apparse su riviste scientifiche e divulgative, e del volume La morte di Gesù come espiazione. La concezione paolina, San Paolo 2007, insegna materie bibliche presso la facoltà di Teologia e l’ISSR Ecclesia Mater della Lateranense, e alla Gregoriana. Presbitero della Diocesi di Roma, attualmente fa parte dell’équipe dei formatori nel Pontificio Seminario Romano Minore.

Destinatari: Catechisti, parroci, genitori, catecumeni, giovani e ragazzi
Formato: 14,8 X 21cm - Pagine: 64 - Illustrato: Sì - Copertina: PUNTO MET
Prezzo: € 2,50
Collana: GUIDA ALLA BIBBIA - Materia: Paolo – Catechesi – Nuovo Testamento
ISBN: 978-88-215-6182-5